Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

L'onere della scelta

Quando un bambino non sente e con le protesi acustiche non trae l'adeguato vantaggio non abbiamo alcun dubbio su cosa proporre alla famiglia, i genitori pur con i dovuti timori legati al fatto che il loro bambino dovrà subire un'anestesia generale, un intervento chirurgico e iniziare un'esperienza di vita nuova e sconosciuta sono consci del fatto che cercare una via per rendere il loro bambino il più possibile parte della società in cui vive è la priorità e una volta eseguiti tutti i test necessari, sono pronti a decidere per lui di intraprendere questo cammino. Vi confesso che venti anni fa, quando di impianti cocleari non se ne vedevano in giro tanti come ora, ho avuto l'onere e l'onore di leggere una lettera che una mamma scrisse a sua figlia, nella notte che precedeva l'intervento e che decise che sua figlia avrebbe dovuto aprire al compimento del diciottesimo anno. Quella lettera era struggente per il carico che portava con sé, si stava decidendo non per …

Ultimi post

Oltre il buio

Il pesce vulcanico

Diadema

La Cholita

Agata

Ora e sempre

Caterina la melanconica

Zigzag la zebra

Sabato santo

Incipit: Ripristinando antichi amori