La Gigante Elisabetta


Kala_illustrations 







Ecco arriva Elisabetta

come sempre va di fretta

Attenzione deve fare

se si accinge a traversare

Lei non teme di esser stesa

mentre va a far la spesa 

ma la scarpa, fai un po' tu, 

lunga un metro e poco più 

deve bene sollevare 

se no rischia di schiacciare

auto e moto che ogni dì 

svelte passano di lì 

E balzella qua e là 

quando va per la città. 

Se si è fuori di misura

non si può aver premura. 

Sai la vita di un gigante 

è oltre modo assai stressante:

non c'è sedia, né coltello, 

né vestito o un ombrello 

che tu possa utilizzare, 

in negozio da comprare. 

Ogni cosa su misura, 

fabbricata con bravura, 

l'artigiano dovrà fare

per poterti accontentare. 

Cercar stoffe sufficienti

per degli abiti decenti, 

costa tempo e anche denaro

e risulta assai raro

che si trovi indubbiamente 

ciò che piace veramente. 

Ora voi che qui leggete 

forse vi convincerete

che la vita del gigante

non è proprio entusiasmante 






Commenti

  1. Gigante pensaci tu ... e finalmente riesco a commentare da te.

    RispondiElimina
  2. Troppo divertente, come sempre brava Amanda.

    RispondiElimina
  3. ...E alla nostra insuperabile, fantasiosa, irriducibile, amabile Amanda, i più cari auguri di buon compleanno!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari