Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Incipit: La treccia

Smita si sveglia in preda a un sentimento strano, a un'arguzia dolce. Una farfalla sconosciuta si agita dentro di lei. Oggi è un giorno importante, un giorno che ricorderà per tutta la vita. Oggi sua figlia andrà a scuola. A scuola, Smita non ci ha messo piede. Qui a Badlapur, quelli come lei non ci vanno. Ama è una dalit, un'intoccabile. Una di quelli che Ghandi chiamava i figli di Dio. Fuori casta, fuori dal sistema, fuori da tutto.
Laetitia Colombani. La treccia. Nord editore

Smita, Giulia e Sarah, sono le tre protagoniste delle tre storie che corrono apparentemente come tre parallele in tre continenti. Non si incontreranno mai. Le accomuna la stessa determinazione, la voglia di combattere per ciò che desiderano: un avvocato americana, una giovane imprenditrice siciliana, una dalit, ultima tra gli ultimi della terra.  Solo alla fine si scoprirà cosa le accomuna La treccia si lascia leggere con la stessa facilità con cui si beve un bicchiere di acqua fresca in un pomeriggio…

Ultimi post

Legàmi 3

Dalla mia finestra non vedo

Incipit: Tutto male finché dura

Ripartire

Incipit: Continuare

Di Quercialta ed altra Toscana

Varie ed eventuali 12

Incipit: Il sale

Poiché oggi tutto sembra vano

Le mani di quelli che ami