Bologna 2 agosto 1980

Mauro Biani

 

Commenti

  1. Non mi sento proprio un complottista. Ma ho sempre nutrito dubbi sulle torri gemelle, ad esempio, una bella scusa per assicurarsi dieci anni di guerra facile. E anche la teoria che Bologna sia stata una "distrazione" dall'impeachment Ustica, non mi sembra peregrina neanche un po'. Serviva qualcosa di grosso, molto grosso, per cancellare i riflettori che stavano scoperchiando tutto il fango dietro quel DC9 dell'Itavia. E una montagna di morti innocenti era proprio l'ideale. Del resto non ho mai creduto che dietro il Potere, qualsiasi Potere, sia di casa l'eccellenza morale.

    RispondiElimina
  2. Cara Amanda, per la prima volta il 2 agosto mi vede immerso nell'esperienza totalizzante di un lungo cammino. Ma non mi sono certo dimenticato di questa data, che da tanti anni rappresenta una bandiera, intorno alla quale si raccoglie il popolo di chi, con semplicità e tenacia, non si è mai rassegnato.
    Ti ringrazio di farne parte, sempre, attivamente.

    RispondiElimina
  3. Qualunque sia il motivo chi sa tace e son certo che anche i giudici sanno e tacciono.
    Ho appena finito di leggere il libro intervista di Palamara e ne esco con un senso di schifo che non ti dico ma anche con la consapevolezza che non ci sarà un dopo, credo che tutto continuerà come prima e questo mi fa incazzare.

    RispondiElimina
  4. Grazie Amanda per aver ricordato questa dolorosa data.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari