Sorprese

"La vita è una cosa assurda.
Ma se si vive abbastanza a lungo,
non ci si sorprende di nulla"

Tracy Chevalier
La ragazza con l'orecchino di perla




Sarolta Szulyovzky


Ho passato già da un po' il mezzo secolo ma continuano a sorprendermi:
il nitore della neve in una giornata con il cielo spazzato dal vento
certi tramonti
certe albe
l'arcobaleno
una corale ben armonizzata che canta a cappella
un quadro
la pagina di un libro che sa far viaggiare nel tempo, nello spazio, nelle emozioni
il sorriso della gente
un grazie
un abbraccio inatteso
il buon cibo
un bicchiere di vino 
il primo tepore a primavera
certe lune tanto rosse, tanto piene, o solo un'unghietta luminosa
la smorfia di chi sente per la prima volta un suono
un lavoro di squadra ben fatto 
le fossette sulle mani dei bambini
le lucciole
la fiducia che ripone in me la mia micetta
le domande dei bambini



ma anche:
l'inutilità della cattiveria
l'ipocrisia
la falsità manifesta
il tornaconto che non vede aldilà del proprio naso
la mancanza di senso civico


Questo può significare che ho ancora molta vita davanti 
Oppure che non crescerò mai



e cosa sorprende voi?

Commenti

  1. ultimamente mi sorprendo ogni giorno guardando quello che fa mia figlia, i suoi gesti, la scoperta delle parole nuove e dei discorsi, l'invenzione e la magia del gioco. Si capisce che sono innamorato? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma va? :)
      avere un bambino che cresce vicino fa riempire di stupore

      Elimina
  2. Che bello sorprendersi ancora per le piccole cose e anche per quelle orrende che vorrebbero alle quali ci abituassimo! Sorprendersi per me vuol dire godersi la vita, non darla per scontato, essere ancora capaci di vedere il mondo attentamente :)

    RispondiElimina
  3. Mi sorprende il sorriso di mio figlio,così uguale al mio,la bellezza del mattino,quando le tenebre si diradano e comincia ad albeggiare,lo sguardo di mio padre,che ormai non parla più,e ogni giorno si emoziona nel vedermi,come se non mi incontrasse da tanto.
    ...ma comunque io sono una che si sorprende x tutto,perché a guardare bene...ogni momento è una scoperta. Sulle cose cattive,aggiungo alle tue la mediocrità cercata e ostentata come una medaglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non parliamo di sguardi dei papà è quest'anno, per me, argomento delicato

      Elimina
  4. Le domande dei bambini. Perché gli si sta aprendo il mondo. Purtroppo si stupiscono sempre meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non è vero, si stupiscono eccome

      Elimina
  5. Un impasto che lievita.
    Il valore terapeutico di un bel taglio di capelli.
    I cambi di opinione che avvengono in me, inattesi: quando dico "A me non capitera' mai,... io non la pensero' mai cosi'" e poi cambio idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh già l'uscita dalla parrucchiera se ci sa fare è grandiosa ;)

      Elimina
  6. Il pianto di un bambino
    Il sorriso di un bambino
    La pioggia, quando non ho l'ombrello
    La pazienza, mia ma anche degli altri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la pazienza genera stupore in questo mondo

      Elimina
  7. Di quello che hai detto tu, le lucciole ... vederle in qualche rara estate è una cosa veramente magica, mi sento veramente un privilegiato. Poi, più personalmente e filosoficamente, la speranza in un cambiamento forte, radicale, di ultrasinistra, al quale credo e aspiro ancora, nonostante delusioni e arretramenti. Mi sorprendo a crederci, nonostante tutto e tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la speranza è il regno dello stupore :)

      Elimina
    2. Pure a me le lucciole... da quanto non ne vedo.

      Elimina
  8. L'aria tersa profumata e secca (quasi ti raspa in gola) che riscopri e ricordi ogni volta che sali dai mille metri in su.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e quello che si vede da lassù, come se non si sapesse che esiste un "oltre" prima di arrivare in cima

      Elimina
  9. A parte le sorprese negative di questi tempi, direi la sorpresa professionale di scoprire, ogni volta, che sono ancora capace di trasformare un libro scritto in inglese in uno scritto in italiano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanta gratitudine stupita per la bellezza del vostro lavoro

      Elimina
  10. Tante cose mi sorprendono ancora, alcune brutte (perchè no, non mi abituerò mai alla cattiveria) e alcune belle (mai finire per dare per scontata la bellezza e lasciarla passare inosservata). Non so, credo che sorprendersi sia un sintomo dell'essere vivi, inteso non solo come essere respirante :)

    RispondiElimina
  11. Mi sorprendo ogni volta che una persona usa modi e parole di gentilezza quando ormai tutto va verso il nervosismo più sfrenato.
    E questo non è buono....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gentilezza è sempre una gradita sorpresa.benvenuta Anna

      Elimina
  12. Mi sorprende il mio cane che riconosce il rumore della mia auto e avvisa gli altri in casa che sto arrivando. .e io sono ancora in fondo alla via...ma come fa???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che la Nenè, che solitamente scappa al minimo rumore fuori casa, mi sente 4 piani più sotto e viene alla porta miagolando anche se sto in silenzio perfetto?

      Elimina
  13. La sensibilità e la disponibilità della donna.
    La crescita dei figli.
    Il guizzo di una canzone.

    RispondiElimina
  14. Non crescere mai e' una dote
    massimolegnani ( orearovescio.wp)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte penso che sorprendersi non significhi rimanere bambini,ma semplicemente vivere

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari