Luminoso






Il tre di settembre per me è una data atroce, porta con sé il dolore tanto grande, di un danno irreparabile, tale da dividere la mia vita in un prima e dopo quel tre settembre di molti anni fa. Ma la luce oggi è così scintillante che Padova si atteggia a perla delle Dolomiti. Le nuvole in cielo hanno studiato da modelle di Magritte, l'aria sembra sia passata in lavanderia e posso fingere che non sia trascorso un altro anno, e che ci siano un paio di occhi buoni e verdi sopra ad una manciata di lentiggini, che mettono allegria ad una delle pelli più candide che io ricordi, a sorridermi e faccio pace col calendario

Commenti

  1. Credo di poter intuire l'accaduto che si cela in questa data. Ognuno ha le sue date oscure, terribilmente buie che col passare degli anni sfumano in colori meno densi, meno neri. Se oggi vedi in essa qualcosa di luminoso, può significare che il dolore sta mutando in ricordo e sia più lieve da sopportare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I se e i ma non consentono di limare i margini di certe voragini, ma il tempo scorre e non si torna indietro, il 4 settembre di 22 anni fa come oggi

      Elimina
  2. a me, dopo qualche rilettura fatta lasciando che il tempo aiutasse a decantare, verrebbe da dirti tante cose. ti direi dell'inutilità di date e ricorrenze, ti direi della memoria che è più essenziale della vista, ti direi che, alla fine, siamo eterni ospiti. ma alla banalità non c'è rimedio, per le banalità non ci sono scuse. allora ti lascio un fiore. saprai cosa farne. 🌹

    RispondiElimina
  3. cara...
    "il dolore ha una voce e non varia", diceva Saba

    RispondiElimina
  4. Col calendario è meglio andarci sempre d'accordo, tanto vince lui.
    Anche io ho i primi giorni di settembre da ricordare con un po' di tristezza,
    ma cerco sempre di ricordare i momenti belli che ho passato con le persone a cui ho voluto bene.

    RispondiElimina
  5. "Non si supera un lutto. Si va avanti insieme ad esso." Nora McInerny (ovvero colei che secondo me ha raccontato perfettamente come vive chi ha perso qualcuno di importante, vedi video) https://www.youtube.com/watch?v=khkJkR-ipfw

    RispondiElimina
  6. Cara Amanda ti capisco e ti abbraccio… ci sono dei prima e dopo che ci portiamo dietro, ricordi, immagini e voci che ci accompagneranno sempre. Ultimamente stanno aumentando le date da segnare sul calendario, ma purtroppo la vita è anche questa. Ciò che possiamo fare è starci vicino e cercare un sorriso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I sorrisi e gli abbracci sono splendidi sostegni

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari