Capitano, mio capitano







Io questa cosa che Robin Williams se ne è andato questa notte non riesco proprio a digerirla, perché se ne è andato senza che io potessi dichiarargli tutto il mio amore, io ho adorato da sempre quel faccione dalle mille espressioni in cui brillavano due diamanti di ghiaccio caldo, nessun occhio così azzurro ha mai saputo trasmettere tanto calore; la bocca che eruttava parole velocissime, ma sempre così dirette al cuore; quel sorriso dolce a volte struggente che trasmetteva empatia; un corpo tozzetto ed abbracciabile.


Permettimi quindi di rivolgermi a te direttamente, almeno per questa volta: sono convinta che se riesci a rendere immortali alcuni personaggi, lasci a loro qualcosa di te e se poi tutti quei personaggi hanno quel sorriso dolce e disperatamente umano - cioè fragile, pieno di contraddizioni, vivo - allora è quel frammento di te e non dei personaggi che resterà nel tempo, ora che te ne sei andato, ora che, forse, hai deciso di andartene, capitano, mio capitano

Commenti

  1. che peccato, mi è dispiaciuto tanto nemmeno la morte in sé ma il come, chissà quanta tristezza che teneva in corpo e non ce n'eravamo accorti :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. era da tempo che ci combatteva con la fatica di vivere neanche l'amore che lo circondava è riuscito a farlo guardare oltre

      Elimina
  2. l'ho incontrato un pomeriggio a passeggio per la mia città, era sorridente e felice...almeno quel giorno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero hai avuto questa fortuna? :)

      Elimina
    2. e qual'è la tua città
      Petralia sottana?

      Elimina
    3. abito a Lucca, Massimo... la mia città è un po' strana..è chiusa da una cinta muraria, ma è aperta ed accogliente, è normale veder passeggiare per le vie del centro i più svariati personaggi, da attori a cantanti e nessuno li disturba o li insegue per gli autografi. Un pomeriggio d'estate, me lo trovai davanti in una via del centro storico con la sua famiglia, gli si avvicinarono un paio di ragazzi e lui fu molto carino e disponibile a farsi fotografare con loro

      Elimina
    4. Anche io sarei carino e disponibile con chi volesse farsi fotografare con me
      ma non ho ancora trovato nessuno,
      non dispero, hai visto mai...
      :-) :-)

      Elimina
  3. Good marning vietnaaaaaam
    in tre parole condannava la guerra avvertendo che i Vietnam sarebbe risorto
    dalla sopraffazione francese e americana.
    Good morning Robin

    RispondiElimina
  4. San Francisco era molto triste, ieri sera.

    RispondiElimina
  5. ...non va proprio giù.....

    RispondiElimina
  6. Io sono ancora scioccata... quando ho sentito della morte ho pensato ad un infarto e invece no...

    RispondiElimina
  7. non cambia molto evidentemente il suo cuore era stanco, era molto stanco

    RispondiElimina
  8. Dietro tanta vitalità ed energia penso si nascondesse una profonda angoscia, quell'angoscia che solo le persone profondamente sensibili sanno provare. L'intelligenza rende fragili ed esposti ai tormenti della vita. Quando ho riaperto il blog e gli ho dato il nuovo nome, avevo pensato ad un personaggio molto simile a lui, a tutto ciò che si cela dietro una maschera di clown. Al dolore chiuso dentro ad un sorriso.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari