Vorrei con le parole aprirti







vorrei con le parole aprirti
questa vita come una mano
che sul tavolo capovolta
aspetta d’essere riempita
stretta nella tua. Vorrei la lingua
a chiudere ogni foro, a intonaco
di questo intreccio di sterpi bruciati.
Saremo due camicie
appese l’una dentro l’altra
per una stagione intera
dove la penombra ha immerso
l’amo negli inverni.


Franca Mancinelli

Commenti

  1. la struggenza di abbracci desiderati e messi tra le catene di signora metafora.

    RispondiElimina
  2. bella, molto, suscita delle immagini delicate, armoniose, mi piace quel palmo della mano nell'atto di accogliere... custodire [proteggere] così come il baciarsi ed infine il con_fondersi in un abbraccio.
    una poesia che incanta e l'amo... negli inverni, cattura... è bello lasciarsene abboccare.

    bello tornare a sfogliare le tue pagine :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io trovo questi versi molto sensuali

      Elimina
  3. Bello. Era da un po' di giorni che non riuscivo a passare tra le tue pagina.
    Ciao,
    Tiziana

    RispondiElimina
  4. Sono mancata a lungo; sono felice di essere tornata qui proprio oggi.

    RispondiElimina
  5. Belle parole, se sia la persona giusta accanto, belle da mettere in pratica spesso e volentieri :)

    RispondiElimina
  6. Che bella l'immagine delle due camicie una dentro l'altra :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari