Gira che ti rigira....



Gira che ti rigira era arrivato anche Agosto,
come tutti gli anni del resto. arrivava sempre Agosto e con Agosto il compleanno.







File interminabili di auguri da perfetti sconosciuti, ma amici di google, auguri strampalati da amici di blog, auguri da parenti e amici, auguri, auguri auguri......

Pensava: si potrebbe eliminare il giorno del compleanno?
A che cosa serve in fin dei conti? A segnare il tempo che ti rimane da vivere o quello che si è già vissuto? Vogliamo guardare il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?



Grande dio quello, esaudiva sempre i suoi desideri, gli aveva fatto incontrare tanti personaggi strani sul blog........ripensandoci c'erano veramente personaggi strani:

c'era la cuoca folle, con la mania del lievito, lo scrittore che scriveva notte e giorno, il pazzerello che non dormiva mai, la mamma disperata che chiedeva consigli pediatrici.









Il giorno fatidico aprì prima un occhio, poi l'altro. sbadigliò sonoramente. Annusò l'aria: niente profumi strani, niente aromi di  caffè o dolcetti, niente fiori.


                   

Il suo treQuarti non si era ricordato nemmeno di che giorno fosse.

Mise un piede giù dal letto, poi l'altro. si trascinò verso il bagno per le normali funzioni quotidiane svuotavescica e si guardò nello specchio.
"machecazzoc'èdidiversodaieri? sono sempre io, solite rughe, solite borse sotto gli occhi, soliti capelli arruffati". 
Si fece linguaccia per controllare che fosse sveglia





Si ficcò lo spazzolino da denti in bocca e cominciò a strofinare con forza, spa-zzo-la-mento ver-ti-ca-le, come diceva la pubblicità della nota marca di dentifricio.
Accese il cellulare e appena attivo cominciarono ad arrivare i vari bip.

bip di fb, bip di whatsapp, bip di google, bip bip bip
ecco, bene, tutti presenti, pronti a tutto il ciarlare del web, solito cazzeggio quotidiano. 

Aprì il blog
nessuno aveva scritto niente, niente, niente di niente.
oddio, un po' delusa lo era.... un po' tanto, veramente si stava arrabbiando.... ma come nessuno che la prendeva in considerazione?
Bello ! una vita a scrivere su quel blog e nessuno se la cagava, nemmeno un saluto!
Cominciò a riconsiderare tutti quelli che credeva amici: bella la cuoca folle, carina sì, veramente carina. E quello che non dormiva mai? Magari si era addormentato proprio quel giorno,  porca miseria.

Lasciò una preghiera silenziosa al dio delle piccole e stronze: grazie dio delle piccole e stronze per avermi davvero fatto trovare un sacco di amiche piccole e stronze, grazie davvero anche a te.



In fondo che cosa era il giorno del compleanno? solo un modo per misurare il tempo, meglio così, meglio che nessuno se ne fosse ricordato, poteva continuare ad avere i suoi ...unAnni invece che passare ai ...dueAnni Ecco. Va mo' là !!

All' improvviso, con la coda dell'occhio, vide materializzarsi qualcosa sul blog: sul SUO BLOG. Scosse la testa e si buttò a vedere. Certo, che sarà stato, un post.... chissà di chi?
Cominciò a leggere:






Amanda, mia nonna mi raccontava la novella dello stento, quella che non finisce mai: 
la vuoi sentire?
è la novella dello stento, quella che non finisce mai:
 la vuoi sentire?

i miei auguri sono ripetitivi, continui, inflessibili, straordinari.
sono tutti i miei auguri per te, per la mia inflessibile, razionale, straordinaria, incredibile Amica.
è solo un giorno come tanti ma non per te, oggi è il tuo compleanno e io ti voglio 
tanto bene.

Sandra. Sono Io, Sandra


.....aspetta, aspetta....ci sono anch'io!
Non posso che essere qui, oggi, per portarti i miei Auguri specialissima Amica.
Suonino le trombe, rullino i tamburi! E' festa grande, si balla, si canta e si brinda a te Amanda, alla tua salute, alla tua vita che sia sempre, spudoratamente, intrisa di bellezza.

con gioia,  Alle



...ma aspetta...aspetta dai, non andartene! Guarda, non ci siamo solo noi, qui, a farti gli Auguri......








Commenti

  1. Mi unisco agli splendidi auguri di Sandra e Alle ma sopratutto mi auguro per te che tu stia trascorrendo il giorno del tuo compleanno lontana da questa vasca da bagno turco che è la nostra città.
    Stappo alla tua salute la consueta Damigiana di Prosecco freschissimo!
    Buon compleanno, Amanda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mare! anche se in acqua pareva di essere un pezzo di manzo con cipolla, sedano e carota tanto era calda l'acqua. Grazie mille Damigiana

      Elimina
  2. e auguri e baci e abbracci anche dal profondo sud! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie grazie grazie dal profondo nord

      Elimina
  3. insomma come li vuoi 'sti auguri ? ( se eterei, gassosi premi qui, se con sorpresa qui se ovvi qui :) ( va beh ho fatto un po' di confusione:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops i gassosi non si vedono, ma comunque li prendo tutti! grazie di cuore

      Elimina
  4. anch'io, anch'io...ci sono anch'io...povera di fantasia e parca di parole, ma stracolma di affetto per te mia splendida amica Amanda ❤❤❤

    RispondiElimina
  5. Bellissimo il tuo post di COMPLEANNO,strappa gli auguri più belli!
    Un Abbraccio.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero che hanno fatto le cose in grande? grazie Cristiana :)

      Elimina
  6. A cosa serve il compleanno? A dirti "che bello che ci sia un'Amanda così al mondo!" Auguri Amanda bella bella bella!!! E brave Amiche, uno splendido post degno di colei che a far gli auguri è un'impareggiabile!

    RispondiElimina
  7. Ma sì, è vero: le grandi cose, quelle che contano, sono sempre la somma di piccole, infime e infinitesime cose.
    E poi, come diciamo qui a Katmandù: "È mollica pe mollica che se fa 'a pagnotta".
    Auguri di cuore sora Amanda, da parte mia e di quel ,,, di Leppagorre, che ha la bocca impegnata a magnà e mi fa segno gi salutarti.
    Un abbraccione
    Riccardo Muccardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guai distrarre il Leppa dal desco! Grazie a tutti e due

      Elimina
  8. Beh, quanto a "festevolezza" mi sembra che le tue discepole, cara e dolce Amanda, stiano quasi raggiungendo l'impareggiabile Maestra!
    La cosa è certamente di conforto per chi sente le proprie parole disperatamente povere, per il tuo giorno dei giorni.
    Comunque sia, per te tanta tanta tantissima gioia, che debordi da questo 8 agosto sul 9, sul 10 e su tutti gli altri giorni fino al 7 agosto dell'anno prossimo, estremi compresi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh Franz ne farò incetta per i mesi freddi, un abbraccio

      Elimina
  9. E ora a me l'arduo compito di imitare colei che ogni anno mi manda gli auguri più belli del mondo... uhm, vediamo... ti auguro di stare sempre come se fossi sdraiata in mezzo a un prato di montagna coperto di fiori gialli e blu, il prato un po' in discesa così sei più comoda, l'erba tenera e soffice, il profumo dei fiori che si mescola all'aria fresca come un tuffo nell'acqua in un giorno torrido. Sopra di te c'è un cielo azzurro e limpido con qualche nuvoletta che passa così puoi seguirla con lo sguardo e non ti annoi. Poi la sera un bel falò e una cena con tutte le persone che ti vogliono bene, tra cui ci sarei anch'io se non abitassi così lontano, ma con il pensiero ci sono. Tanti auguri Amanda!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, sì così i voglio! grazie Silvia

      Elimina
  10. Ma augurissimi carissima Amanda, Sandra ha trovato un modo meraviglioso per ricordarci del tuo compleanno al quale augurio mi unisco con tutto il cuore.
    Per Sandra, se legge il mio commento, oltre a ringraziarla per il bellissimo post che ha condiviso con noi vorrei dirle che non l'ho abbandonata, la leggo sempre ma,non so per quale mistero, non riesco a commentare sul suo blog.
    Amanda, auguri ancora e scusa se ho approfittato del tuo post.
    Francesca

    RispondiElimina
  11. ed ora alle Sandrine del mio cuore un abbraccio per il loro meraviglioso regalo di compleanno

    RispondiElimina
  12. Amanda, arrivo in ritardo, ma tanti cari auguri di cuore!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le neomamme hanno altri ritmi :) Grazie

      Elimina
  13. Rocky e la sua umana ti fanno un milione di auguri !! Dalla Trip un ululato celeste di ottimo auspicio x altri 100 compleanni almeno

    RispondiElimina
  14. ah ecco cos'era quel suono lontano all'alba ;) grazie a tutti e tre

    RispondiElimina
  15. e io, che ultimamente bazzico poco il blog (anche il mio) e che in quei giorni ero fuori per il compleanno di Eli, me ne accorgo solo adesso.
    auguri ritardatari!

    RispondiElimina
  16. Diamine Amanda, altri pochi giorni di assenza dal web e mi ritrovo una marea di...compiti da leggere.
    Per il momento, farti gli auguri con un abbraccio virtuale è la cosa più facile da fare e la più sentita. Ciaooo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari