Ho fatto un sogno





Ho fatto un sogno. Nel sogno c'era un uomo con il cappello di paglia, indossava una vestaglia di seta con dragoni cinesi e null'altro, dalla vestaglia di seta spuntavano due gambe, a dirla tutta non lunghe come quelle di un vichingo, e molto pelose. L'uomo leggeva versi come ad un reading, nella stanza, ad ascoltarlo c'eravamo: il nonno del poeta, io, Tonino Guerra, Woody Allen, Dio che somigliava ad un orologiaio cosacco ma che gestiva un call center erotico, sei gatti neri e bianchi e Pier Paolo Pasolini. Seguiva il poeta, vestito con un ampio, pesante e caldo cappotto, Cechov, che talora gli imponeva di sedersi su una panchina.
Eravamo in un giardino, era fine estate a giudicare dai colori intorno a noi, ma faceva freddo, molto freddo e il poeta se ne lagnava molto, ma continuava a girare con la sola vestaglia di seta. Dopo che i poeti, tutti, ebbero declamato i loro versi ed io mi fui saziata di bellezza, venne proiettato uno spezzone di un film di Woody Allen , quindi, quel cosacco di Dio si volse verso di me e disse con voce tonante: "tocca a te" e col mento mi intimò di leggere un mio racconto.
Mi sono svegliata in un bagno di sudore ed ancora le gambe mi tremano.


Buon compleanno Lilluzzo




Commenti

  1. Auguri di buon compleanno Lillo, dono della Befana come la mia mamma!

    RispondiElimina
  2. La bellezza non pesa......Felice Compleanno Lilluzzo e continua così perché sei unico :)

    RispondiElimina
  3. ahahahahahah grazie! aspettavo di tornare a casa oggi solo per leggere il tuo racconto di auguri, amanda! è bellissimo :')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uuuuhhh che gusto quando mi dite così :)

      Elimina
  4. Hai citato tutti personaggi che adoro, e Harry a pezzi è uno dei film che adoro, in assoluto. Bel sogno, bel sogno, e auguri a Lillo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i sogni li fa Lilluzzo, fa sogni splendidi, me ne racconta da quando lo conosco, è un sognatore fantastico, io lo stavo solo omaggiando :)

      Elimina
    2. grazie alligantore, per gli auguri e grazie ancora amanda :)

      Elimina
  5. Bello bello, una compagnia così assortita non può che creare qualcosa di sublime o provocare danni. Però sei un po' vigliacchetta a non aver recitato il tuo racconto a Dio, e ti sei persa anche una (forse) irripetibile occasione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dici che mi sono autosvegliata per sfuggire alla prova?

      Elimina
  6. Secondo me ti sei svegliata perché "quel cosacco di Dio" era diventato astemio: la sola colpa che possiamo imputare al Creatore.
    Oppure, il risveglio è dipeso dal fatto che (da quanto ho potuto leggere), nonostante tu scriva molto bene, ti sei fatta prendere da un del tutto immotivato attacco di modestia.
    E e neanche quello, come "l'astemite", va bene: quando si è bravi bisogna... braveggiare.
    Ciao
    Riccardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benvenuto Riccardo, l'astemite è una gran brutta bestia :D

      Elimina
  7. In ritardo ma auguri a Lillo
    E grazie all'Amanda, sempre imprevedibile con gli auguri

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari