Il profumo dell'anima

Julianna Swaney










Dietro un nodo della cravatta
sotto un risvolto della giacca
nell'angolo del colletto della camicia
o tra le pieghe di un sorriso
ogni giorno diverso
anche se, ai meno accorti, uguale
provava ad annusargli l'anima.
Lui, all'apparenza consenziente
finiva col ritrarsi
temendo la volesse assaggiare.
Ma poi compariva nuovamente dal buio
indossando denti da lupo.
Solo, le concedeva di arruffargli il pelo




Buon compleanno Giardi

Commenti

  1. Auguri Giardi, ci vediamo di là. E come sempre grazie ad Amanda per queste perle.

    RispondiElimina
  2. Auguri, Giardi!:-)

    ma i versi sono tuoi, Amanda? ( belli! )

    RispondiElimina
  3. Auguri a Giardi, e complimenti per la poesia.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari