La disegnatrice di sorrisi

Antonello da Messina. L'annunziata



Questa è la storia di una donna che per mestiere disegnava sorrisi alla Madonna.
Ora per dirla tutta dipingeva anche la sottana della venditrice di oche, il grembiule del mugnaio, la barba di Baldassarre e perfino il vello delle pecore del pastore, ma era nel sorriso della Madonna che metteva il meglio di se stessa.
E ci metteva il meglio di se stessa perché era madre e perché sapeva a cosa doveva andare incontro quella poveretta di lì a trentanni e poco più, quindi nonostante il parto recente in una stalla, tutta la strada per il censimento, la scarsa accoglienza ecc. ecc, lei voleva regalare a quella donna il miglior sorriso del mondo per quella sua maternità arrivata lì nel cuore dell'adolescenza, con quello sposo anziano e quell'altro padre celeste, che c'era, ma in realtà non c'era, e poi comunque il bimbo toccava a lei tirarlo su.
E l'anziano falegname sì, ci mise tutta la buona volontà, e gli insegnò pure un mestiere al ragazzino, ma l'altro padre ragionava in grande per la creatura ed allora aveva un bell'essergli vicina lei, il ragazzino aveva iniziato a dimostrare un suo carattere un po' ribelle e poco conformista. Ma lei aveva pensato:" se do il buon esempio io, non mi crescerà poi storto" e gli aveva insegnato a dividere ciò che aveva con gli altri, a essere generoso e a non fare agli altri ciò che non voleva per se stesso e a rispettare le donne. Il ragazzino era venuto su proprio bene, aveva fatto un bel lavoro davvero quella donna.
Ora l'altra donna, quella che dipingeva il sorriso alla Madonna, sapeva anche come ci si lacera a vedere soffrire un figlio ed in quel suo dipingere splendidi sorrisi alla Madonna c'era tutto il suo personale incoraggiamento, la volontà, per quella piccola madre, e per se stessa, di una resurrezione, dopo tre giorni di dolore, della carne della propria carne.

Quest'anno non ci saranno più Madonne del presepe dal sorriso splendido, saranno dipinte senza la stessa passione da qualche cinese, pagata pochi spicci alla statuina, che non ha condiviso con Maria le pene di una madre. La crisi si sa non guarda in faccia neppure i santi. Ma per la donna che dipingeva sorrisi alla Madonna sarà Pasqua di resurrezione. Forse il fiato sarà ancora corto dopo un anno pieno di paure, ma il viaggio è ricominciato e si può salire in auto con un Angelo per autista e farsi portare a spasso e respirare aria nuova. Forse si è un po' spettinate dopo tanto affanno, ma quando è aria di vita quella che ci arruffa i capelli, siamo sempre più belle. In barba alle malattie ed alla crisi. Quindi goditi il viaggio e non importa se le giornate sono più corte ed arrivano le brume dell'inverno, lassù sopra le nuvole, tu lo sai c'è sempre cielo sereno.

Buon compleanno Oriana

Commenti

  1. bello, emozionante, commovente...
    e sai hai ragione, è verissimo... Forse si è un po' spettinate dopo tanto affanno, ma quando è aria di vita quella che ci arruffa i capelli, siamo sempre più belle. *

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie era per un'amica che è stata davvero molto spettinata nell'ultimo anno

      Elimina
    2. la trama della vita, è fatta così... di colori vividi, altri meno, di nodi, filati lisci, grezzi, la tessiamo giorno per giorno, altresì con i filati pregiati che a volte ci regalano gli amici

      Elimina
  2. E a questa donna, madre BELLISSIMA oggi, con cuore piú sereno, auguro un meraviglioso Compleanno
    e infinita serenità. Auguri Oriana, con grande affetto!

    Amanda sei bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alle, anche la tua sensibilità mi è stata di grande conforto

      Elimina
  3. Le tue storie di compleanno sono dei piccoli capolavori, Amanda.
    Auguri Oriana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia.... Amanda forse non l'ha ancora capito, ma è una vera scrittrice..

      Elimina
  4. E auguri di buon compleanno da una conterranea!
    Buon compleanno.
    Damigiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie....conterranea..che bello!!

      Elimina
  5. Oriana cara,
    milioni di augiri per un compleanno sereno in questo giorno che, guarda un po', è il giorno in cui si festeggia l'Angelo custode...
    Mica cotiche e mica coincidenze... fatti!!!
    Ti abbraccio da qui a lì!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marilina, ricevuto l'abbraccio ed era caldo, caldo...

      Elimina
  6. E' impossibile competere con la bellezza dello scritto di Amanda, ma per quanto riguarda l'intensità degli auguri affettuosi la gara è aperta, e mi candido anch'io!

    Buon compleanno e buona vita, Oriana!

    RispondiElimina
  7. si bello, e mi hai fatto venire in mente quelli che disegnavano per terra con i gessetti, mai più visti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui a Padova i madonnari qualche volta ci sono ancora

      Elimina
  8. Che bella storia Amanda per festeggiare Oriana!Augiriiiiiiiiiii Oriana!!! un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie MG ..davvero la nostra Amanda sa come parlare al cuore...

      Elimina
  9. Oggi sono stata fuori tutto il giorno e non vedevo l'ora di correre a casa, perchè sapevo che la mia dolcissima Amanda, mi avrebbe fartto una sorpresa, ed....ooooooooohhhhhhh .....un post bellissimo !!!!
    Amanda sai toccare e far vibrare le corde più profonde, mi hai commosso ed avrei voluto abbracciarti stretta stretta.

    Si, è stato un anno duro per me e la mia famiglia, ma davanti vedo il sereno. Grazie splendide amiche che mi siete state vicine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. felice che fossi in giro a godertela, felice che gli auguri ti siano piaciuti, felice che ci sia il sereno all'orizzonte :)

      Elimina
  10. Che il ruolo di Giuseppe fosse un pò d'incomodo me ne accorsi quando involontariamente lo misi dietro una trave della stalla che lo copriva all'altezza del viso, come lo sfigatello che risulta coperto da qualcosa nelle foto di gruppo.

    Auguri Oriana, chiunque tu sia :D

    RispondiElimina
  11. Grazie Iride..... sono una...una delle tante...

    RispondiElimina
  12. auguri anche dal tripode ululante :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emiliys..in colpevolissimo ritardo...auguri anche a te..

      Elimina
  13. Che poesie i tuoi auguri, Amanda! Complimenti a te e auguri in ritardo a Oriana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) ci sono persone che se li meritano gli auguri belli

      Elimina
  14. vero...poesia !! Grazie anche a te Cri

    RispondiElimina
  15. Auguri ORIANAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!
    Scusa se urlo, ma temo che da Roma a lì la voce non arrivi a dovere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è arrivata Claudia forte e chiara...cia bella !!

      Elimina
  16. i tuo biglietti di auguri sono sempre speciali.
    in ritardo ORIANA ma tanti auguri!!!
    Sandra

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari