Come ti riciclo la lenticchia: polpette





Generalmente nei cesti di Natale ci sono sempre le lenticchie, portano fortuna dicono, basta solo che portino se stesse è già un buon regalo. A noi piace molto la zuppa di lenticchie e di quella vi ho già dato la ricetta qui , anche se recentemente ho smesso di mettere il concentrato di pomodoro ed il dado vegetale e salo normalmente. Restava però tutto il fondo denso di lenticchie cipolla e sedano dopo aver passato i legumi con il passaverdure, così ho cercato in giro il modo per poterlo utilizzare, ho fatto un sunto di più ricette trovate in web ed ecco la mia ricetta delle polpette di lenticchie:

per 12 polpette:

6 cucchiai della polpa di verdure asciutta ottenuta preparando la zuppa
100 gr di pan grattato
50 gr  di grana padano
2 uova
prezzemolo
aglio


olio per friggere


amalgamate gli ingredienti, con le mani umide create le polpettine che passerete ancora una volta nel pangrattato prima di friggere in olio bollente, appena dorate servitele calde con insalata mista ed accompagnate con Vermentino ghiacciato

Non ridete per la foto se non l'avessi fatta la Regina del blog culinario, la Sandra, mi avrebbe tirato le orecchie, ma io le ho fatte e poi me le sono mangiate, mica avevo tempo di fare le foto figarella!




Commenti

  1. Grazie per la ricetta come sai la passo alle cuoche.....sperando che arrivi già pronta per la pausa pranzo, anche se riscaldata sempre buona....ciao un salutone dalle tue care donzelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sbaciucchiamele tutte le donzelle

      Elimina
  2. Grazie Amanda, adoro le lenticchie!
    Mi farei una polpettona gigante e poi comincerei a mangiarmela seduta dentro.
    Qualcuno mi sa dire in cosa consiste la differenza fra verdi e rosse (non ditemi il colore, micacotechini!).

    RispondiElimina
  3. Oh, che fai mi rubi la bloggitudine? sono io quella delle ricette, tu scrivi io mangio.....belle Amanda, come mi piace il riciclo!!!!
    baci passerotta!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mai potrei osare raggiungere le vette di Nostra Signora dell'Alta cucina :D

      Elimina
  4. Amanda posso inviarti via web questa confezione di polenta aromatizzata al tartufo che ho trovato nel mio pacco natalizio aziendale?? forse tu riesci a ricavarci una ricetta ....qui la stanno evitando tutti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse la Sandra può esserti di maggior aiuto io mi arrendo :D

      Elimina
  5. Ma una cottura tipo al forno o in padella con poco olio, si può fare? Cosa dicono le esperte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rispetto alle polpette di carne restano mooooooooooooolto più asciutte e puoi usare pochissimo olio stile wok perchè si cucinano in un amen.... di più non so

      Elimina
  6. le lenticchie sono già buone di loro così devono essere sublimi, se qualcuno volenteroso le preparasse e me le inviasse,io poi io le mangerei volentieri :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bisogna che facciamo un radunetto con uso di cucina ;)

      Elimina
  7. Dire che mi piaci per la ricetta sarebbe riduttivo,
    se facessi una ricetta di cacca di piccione fritta commentata cosi, come sopra,
    ecco, mi piacerebbe uguale.
    Dire le cose così è bello ascoltarle,
    può essere un racconto una poesia o una parolaccia,
    quel che conta è come si dice.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D cacca di piccione
      ora che ci penso la materia prima non mancherebbe abitando sotto un tetto dove soggiorna una colonia di piccioni che scacazzano sui mie lucernari night and day

      Elimina
    2. Posso obiettare? Obietto.
      Eh no, è fondamentale come si dice qualcosa, ma il contenuto prima di tutto.
      In ogni caso hai fatto una bellissima dedica d'amore ad Amanda!

      Elimina
    3. non aveva ancora letto il post politico :D

      Elimina
    4. Sì, temo che l'amore non regga alla divergenza di opinioni politiche.

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari