Incipit: Milioni di milioni




Per capire bene che posto sia Montesoldi Marittimo, la cosa migliore è riportare alcuni numeri.
Ottocentodieci: è il numero degli abitanti del paese, il che mette gli esseri umani in netta minoranza rispetto al numero di galline (millesettecentoventisei) regolarmente censite in paese. E' una fortuna che, con l'eccezione della signorina Conticini, le galline non abbiano diritto di voto, altrimenti in paese molte cose cambierebbero.
Sessantanove: l'età media del paese. la cui distribuzione è ripartita in maniera bimodale intorno a due picchi situati vicino ai settanta e vicino ai quaranta, con una non trascurabile coda nella zona superiore e un singolo esemplare oltre i cento.
Ventiquattro: i gradi di pendenza della strada principale di Montesodi, lungo la quale si sviluppa quasi per intero il paesello, e che è soprannominata "la schiantapetti". Per far capire meglio le implicazioni del dato, è utile ricordare che la salita più dura del Giro d'Italia, il passo del Montirolo, ha una pendenza massima di diciotto. In questo paese, auto diverse dai fuoristrada sono nint'altro che graziosi mobili su quattro ruote.

Marco Malvaldi. Milioni di milioni. Sellerio Editore


Quando uno ha il blocco del lettore leggersi un Malvaldi aiuta, perchè le pagine scivolano via lisce, una dietro l'altra e l'ironia ti lascia quel bel sorriso sulle labbra. Questa volta ha abbandonato il barrista ed i nonni del BarLume e si dedica ad un giallo che parte da uno studio genetico. Conosco molto bene le sorti di chi deve fare studi genetici per personale esperienza, o ti  fanno cercare persone che abbiano 5 fratelli viventi sopra i 55 anni, o 4 fratelli ed un genitore ( considerate che se il più giovane dei figli ha 55 anni il genitore minimo ne deve avere 90) o 3 fratelli e 2 genitori e che non abbiano mai avuto nessuna delle malattie che comunemente affliggono gli ultra cinquantenni, pena l'estromissione dallo studio ( a quel punto li arruoli per uno studio sui geni della longevità e ti scordi di indagare sui geni della presbiacusia, cioè l'invecchiamento dell'udito) o ti mandano in posti isolati e remoti a studiare popolazioni in cui non vi sia stata molta immigrazione con rimescolamento di geni. Così ha inizio la storia di milioni di milioni: Piergiorgio Pazzi medico, genetista, e Margherita Castelli, archivista, vengono inviati a Montesodi Marittimo che a dispetto del nome si trova in cima alla "Schiantapetti" per studiare le 810 anime che portano per la metà lo stesso cognome; quando in un paese di 810 anime uno muore e proprio il genetista fa diagnosi di morte innaturale capirete che si creano quasi le condizioni dell'omicidio nella stanza chiusa. Godibilissimo

Commenti

  1. vero, e per fortuna che c'è Sellerio che ci fa leggere certe cose...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sempre grata sarò ad Elvira ed alla sua discendenza :)

      Elimina
  2. Con questa presentazione vien voglia di acquistarlo!grazie doc!

    RispondiElimina
  3. Che presentazione Amanda!
    Pensavo che solo i numeri mi confondessero, ma fra te e Malvaldi anche le parole mi fanno girare la testa!
    Anch'io (nel mio piccolo) ogni tanto ho bisogno di libri-riprendi-voglia-di leggere.

    P.S. Per l'albero genealogico-genetico quando passo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho una mano a fare alberi genealogici, non hai neanche idea

      Elimina
  4. Ah, ma che delizia! Appena finisco il crudele Limonov... ah, no, mannaggia, devo aspettare di tornare in Italia, qui mica si trovano certe chicche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma Amazon???????????????

      Elimina
    2. Uff, no, amazon.it con spedizione negli Usa? Io i libri su amazon li compro solo usati a 0,1$!

      Elimina
  5. Mia nonna ha due sorelle e un fratello tuttora viventi ( un' altra sarebbe ancora qui se non si fosse sporta un po troppo a coglier piante sul Naviglio...).Il piu giovane ha 70 anni e la piu' anziana e' lei che ne ha 90...Le due "giovani" vanno ancora in bicicletta...che dici li faccio partecipare a uno studio genetico? :-) ps mia nonna partecipa solo se la pagano, mi ha gia' avvisato..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La raccolta dati per il mio studio genetico è terminata nel 2004 ed ancora pubblichiamo risultati da quella fantastica esperienza, se Anversa mi richiama vi terrò in considerazione :)

      Elimina
  6. Anch'io vivo in un paesello di 7-800 anime, ma non ho mai pensato di contare le galline......
    Segnato!
    Un monumento ai Sellerio :)

    RispondiElimina
  7. mi toccherà comprarlo,è laseconda volta che recencisci (mi s'è ingavinato il cervello solo a pensare sta parola) un libro, e lo fai con un trasporto straodinario.
    Grazie e ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ingavinato .... :D

      è la seconda volta qui ma sono 3 anni, vado per 4 che lo faccio vedi qui

      Elimina
    2. sei stata da me? velarossa2.blogspot.com

      Elimina
    3. Sìììììììììììììììììììììììì :)

      Elimina
  8. Vieni a vedere che hai fatto... provocatrice... sarai contenta adesso che mi sono attirata fulmini e saette... non ho potuto farne a meno.....
    ciao passerotto politico
    Sandra

    RispondiElimina
  9. Sandra che belle le ricette e penso buone, io e le mie colleghe siamo andate a visitare il tuo blog e ti ringraziamo, spero che almeno le cuoche non io portino qualcosa di pronto,a quest'ora na fame....., ti ringraziamo e ti salutiamo, gruppo infermiere Dr. Amanda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. belle bambine, che dio vi benedica!
      P.S. ma la Dottara com'è, ditemelo un po', giuro che non faccio la spia!
      baci alle infermiera dell'Amanda!
      Sandra

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari