dove eri stata?

Christian Schloe



A volte la felicità è alta centodieci centimetri, ha una massa di ricci castani baciati dal sole, indossa un abitino bianco su un musetto abbronzato, entrando ti getta le braccia al collo, ti bacia, ti porge due fiorellini di campo appena raccolti e ti dice:
"ma dove eri stata dottoressa?"

Commenti

  1. è una delle cose più belle che hai mai scritto, dottoressa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono le volte in cui ringrazio di fare il lavoro che faccio

      Elimina
  2. che splendore! e quell'immagine è perfetta :)

    RispondiElimina
  3. la tenerezza di una creatura innocente. Dono prezioso...

    RispondiElimina
  4. Che spettacolo!
    I bimbi ci colorano l'anima!

    RispondiElimina
  5. ... invece qui ho sorriso di gusto. Un incontro così illumina tutto il giorno!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari