la filosofia nel lavabo






Ponete una persona, a caso, che 20 anni fa è entrata nella propria casa con pochi soldi, ha deciso di arredare la cucina e per il resto si è arrangiata: un mobile della nonna, le sedie dei genitori che erano posteggiate in soffitta, qualcosa di auto prodotto. Poi col tempo prende un pezzo qui, uno lì, insomma chi entra nella sua casa la trova calda (e non solo in questa stagione) ed accogliente, piccola (praticamente una roulotte al quarto piano), magari incasinata, ma colorata.
Ecco dopo aver sistemato le stanze, riassortito alcuni accostamenti, fatto buon uso di alcuni pezzi del mobilificio giallo e blu svedese, viene il momento in cui la persona, a caso, decide di occuparsi del proprio bagno, che ha dei bei sanitari anni 90 ma che manca di una bella specchiera e di un mobiletto, le dimensioni del bagno non consentono di più.
Tuttavia gli arredatori dei bagni anni 10 del duemila arredano solo stanze da bagno per giraffe, sposate con serpenti boa. Gli specchi sono lunghi almeno 3 metri, ora la suddetta persona, a caso, o mette uno specchio che gira tutto attorno alle quattro pareti del suo bagno, o 3 metri di parete in lunghezza non li possiede neanche dipinti. I mobili sono tutti sospesi e si attaccano da circa 60 cm di altezza e sono lunghi circa 2 metri, ma se la solita persona, a caso, abita un sottotetto magari dove inizia il mobile sospeso l'altezza ce l'ha tutta, ma dove finisce no. La persona a caso aspetterà gli anni 20 del 2000, o resterà con il suo bagno pseudoarredato o troverà l'uovo di colombo

Commenti

  1. ma vuoi mettere la personalità di questa casa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avrà personalità ma necessita di spazi maggiori usufruibili in bagno la persona a caso per non sentirsi dire dall'uomo sempre a caso che la casa è ormai piena in ogni superficie disponibile, tuttavia il cognato a caso della persona a caso sostiene che qualora sopravvenissero nuovi spazi, la persona a caso riuscirebbe a riempire completamente anche quelli

      Elimina
  2. Sono sicura che questa persona ha sufficiente inventiva per aggirare i dettami della moda per armadietti da bagno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ce la può fare, magari avendo un po' più di tempo per girare in cerca di soluzioni :)

      Elimina
  3. Evviva Amanda! Quando ho visto le foto ho avuto paura che avessi realizzato uno di quei bagni di tendenza!!! Piuttosto un bagno all'esterno ;-)))))))!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tra il bagno di tendenza e il bagno all'esterno (pensa d'inverno...) ci sarà una comoda via di mezzo! :D

      Elimina
  4. io mi ricordo il mio primo bagno (di casa mia mia intendo), lo specchio era stretto stretto e lungo lungo perchè ..... quello era il posto unico per lo specchio... e tutto il bagno era talmente piccino che non si poteva nemmeno leggere - cosa assai tremenda. ...... ma sapessi le volte che ripenso al mio specchio con la cornice rossa e sorrido.... perchè vuoi avere un bagno come tutto il resto del mondo?
    a proposito: torno adesso dall'Ikea con il mio 1\2 pompelmo!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già com'è ora non è come tutto il resto del mondo :D

      Elimina
  5. ma vogliamo parlare delle cucine con la penisola a virgola??? che già odio mangiare sugli sgabelli, figurati davanti ad una superficie curva....mi viene la nausea. E il venditore me lo spacciava come il top delle cucine moderne...se c'è una cosa peggiore dei bagni moderni sono le cucine post-moderne!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco visto che non suscitano il mio interesse in questo frangente della mia esistenza non le avevo neppure notate :)

      Elimina
  6. Non va bene se ti dò il nome della ditta di bagni per cui sto lavorando adesso vero?
    Dai, che quello giusto lo trovi,
    a casa mia entriamo in tre perchè è talmente grande che da soli ci si perde.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando avrò un po' più di tempo per guardarmi attorno quello giusto lo trovo :)

      Elimina
  7. Io recupero in ritardo la lettura, perciò posso già domandare com'è andata a finire :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nonè per me il momento di cercare mobili per il bagno io superlavoro mentre gli altri vacanzano e sto ancora superlavorando se ne riparlerà dopo la metà di settembre

      Elimina
    2. allora attenderemo news! :)

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari